Contenuti

Qui trovi alcuni articoli provenienti dal blog comeallospecchio.it  da me curato fino al 2017. Ci sono storie, pensieri…

Chissà come ti vedresti…

Mi piace spesso pensare a quando da ragazzino mi divertivo a registrare la mia voce. La prima volta che mi sono riascoltato ho pensato: “questa è la mia voce? Non è possibile! Il registratore non funziona bene!”. Allora sono corso a chiamare mio padre per verificare la strana scoperta. Immagina lo sconforto che mi colse alle sue parole: “eh si,…

Leggi qui

Libro “Io sono il tuo specchio”, di Matteo Rizzato e Davide Donelli, Ed. Amrita

Chissà se riesco a mascherare l’emozione mentre ti sto scrivendo per annunciarti che finalmente è uscito il mio primo libro sui neuroni specchio e la comunicazione! Il progetto è nato circa due anni fa, assieme al caro amico Davide Donelli, brillante studente di medicina che condivide la grande passione per il funzionamento dei mirrors.  Discutendone insieme abbiamo convenuto subito che…

Leggi qui

Gli occhi di un bambino

Su segnalazione di un caro amico riporto un articolo apparso su “il Giornale” il 15 agosto 2011 a firma Marcello Veneziani. ____________ Ascoltavo di nascosto un padre che indicava il faro a suo figlio e gli diceva: “quello si chiama faro, lampeggia sul mare, così le barche di sera e le navi di notte vedono da lontano dov’è il porto”.…

Leggi qui

Nelle grandi città corrono tutti… ma dove vanno?

Quando vado a lavorare nelle grandi città, in particolare alcune metropoli del nord Italia, mi risulta facile verificare come, rispetto alla piccola realtà in cui vivo, i “ritmi” siano visibilmente differenti. Oltre a notare un numero impressionante di persone dotate di cuffie per ascoltare la musica (buona soluzione per “sfuggire” all’ambiente esterno) ho potuto osservare l’elevata velocità dei movimenti (dal…

Leggi qui

L’ago nel pagliaio…

Desidero parlarti ancora di serendipità, perché mi piace pensare che sia un aspetto molto curioso della nostra vita, oltre che divertente. Ho già scritto un precedente post sull’argomento, e nonostante questo desidero riproporlo. Qualche volta ti sei per caso imbattuto in qualcuno che ha pronunciato le parole: “è come cercare un ago in un pagliaio”?. Capita spesso, ma come mai…

Leggi qui

L’importanza delle parole

Le parole hanno un senso profondo nella nostra vita. Anche quelle che pronunciamo spesso senza pensare, distrattamente, mentre stiamo pensando a qualcos’altro e non abbiamo voglia di “scegliere” il termine corretto. Le parole, e meglio ancora il modo in cui “escono” dalla nostra bocca (il paraverbale), riescono ad esplicitare il nostro stato d’animo: si capiscono moltissime cose dell’umore di una…

Leggi qui

Autostima… allo specchio

Quando si decide di acquistare una casa e si sceglie di chiedere un mutuo, il consulente della banca desidererà maggiori informazioni sull’immobile che si intende acquistare,  perché dovrà farne una STIMA. In poche parole, la banca ha necessità di dare un VALORE alla casa che vuoi acquistare per poter calcolare l’ammontare del finanziamento. La “perizia di stima” è proprio il…

Leggi qui

Le donne: meravigliosamente differenti…

Oggi è l’8 marzo e si celebra la festa della Donna. Questo giorno mi ha ispirato particolarmente, e ho deciso di scrivere questo post.   La ricorrenza, legata ad importanti avvenimenti storici e conquiste sociali, viene ricordata o celebrata nei modi più svariati. Ogni 8 marzo mi viene in mente la stessa cosa: “la donna va festeggiata tutti i giorni“.…

Leggi qui

Piove! Che tragedia!

Leggendo Vittorio Gallese, uno dei maggiori neuroscienziati contemporanei, scopritore insieme ad altri ricercatori dell’Università di Parma coordinati da Giacomo Rizzolatti dei neuroni specchio, ho trovato conferma definitiva di qualcosa che possiamo osservare quotidianamente: l’influenza delle nostre “allucinazioni” sugli stati d’animo nostri ed altrui. Fino a pochi anni fa (!) si sosteneva che chi avesse le allucinazioni fosse pazzo, come chi…

Leggi qui

L’unione PUO’ fare (anche) la forza…

Desidero tornare a parlare di neuroni specchio, in attesa che esca il libro scritto a quattro mani assieme all’amico Davide Donelli. Prova ora a pensare ai gruppi, pensa alle persone che si riuniscono attorno ad una stessa idea, evento, obiettivo, o mansione. I gruppi sono grandi amplificatori di sensazioni, perché nel gruppo è tutto moltiplicato ed il meccanismo di imitazione…

Leggi qui