Lo Spirito di Natale…

Lo Spirito di Natale…

2109548526_8775dbf4a8-300x225Arriva come ogni anno, ed è un momento davvero particolare.

“Ci si sente tutti più buoni”

“Si respira lo Spirito di Natale”

Come mai si dicono queste due frasi? Sono certo che anche tu le hai pronunciate, e più di una volta.

Effettivamente l’atmosfera natalizia è magica. Sarà il freddo, che obbliga a  restare più a lungo in casa, oppure il periodo di festeggiamenti… sta di fatto che a Natale le persone hanno atteggiamenti diversi rispetto al resto dell’anno. Sono “predisposti” ad azioni differenti. Siamo anche più generosi! Ma perchè?

C’è anche il grande gruppo di quelli che il Natale proprio non lo sopportano: perchè è una festa “comandata”, perchè non credono nel significato religioso, perchè non desiderano vedere i parenti, perchè sono single e quindi detestano vedere le coppiette “felici” tutte indaffarate a comprare i regali. Anche questo atteggiamento di astio (del tutto normale, seppur poco funzionale) verso il Natale conferma che in questo periodo qualcosa effettivamente accada.

Possiamo dare molti significati diversi a questo fenomeno, che partono da aspetti religiosi per arrivare ad aspetti comportamentali, sociologici, o addirittura scientifici…

Sta di fatto che il periodo natalizio (e delle feste collegate) ha un effetto di particolare “contagio benefico” per moltissimi.  Sto affermando che osservando il volto degli altri in questi giorni siamo predisposti ad avere lo “Spirito di Natale”?  Ebbene sì.

Voglio prendermi anch’io una breve vacanza, andando a ricercare lo Spirito migliore che troverò in giro, provando a trattenerlo in me per più tempo possibile per “contagiare” tutte le persone che incontrerò.

Lo conserverò soprattutto dopo il periodo dell’Epifania, che “tutte le feste si porta via” e con esse anche il volto felice di tantissimi (“perchè ora si torna a lavorare“, e quindi ci si mette una faccia diversa!  Che madornale errore!).

Quello che auguro a tutti Voi, che mi leggete rendendomi felice, è di osservare il vostro atteggiamento migliore di questo periodo, stando ben attenti al vostro volto, al tono di voce, ai vostri movimenti. Ricordatevi di voi mentre avete quell’atteggiamento. Potete memorizzarlo nei dettagli più minimi: quello sarà uno dei vostri migliori biglietti da visita per tutto il prossimo anno!

Un caro augurio a tutti voi.